Piano Nazionale 4.0: incoraggianti risultati ed entusiasmanti prospettive!

Project Overview

In Italia, nei prossimi 15 anni, l’innovazione potrà interessare 3 milioni di posti di lavoro.

Un numero interessante che unito ai risultati incoraggianti presentati dal Ministro dello Sviluppo Economico, insieme ai Ministri dell’Economia, dell’Istruzione e del Lavoro circa l’attuazione della prima parte del Piano Nazionale Industria 4.0, fanno sperare in buoni risultati anche per la seconda fase del progetto.

Il pacchetto di misure, che nella fase due si estende e diventa Piano nazionale Impresa 4.0, sostiene le imprese nella digitalizzazione dei processi, nella valorizzazione dei lavoratori, nella formazione delle competenze e nello sviluppo di prodotti e processi innovativi.

I risultati del 2017

Si stima che nel primo semestre 2017, per quanto riguarda gli investimenti innovativi, gli ordinativi interni di beni 4.0 sono cresciuti del +9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Positivi anche i numeri relativi alla spesa privata in ricerca e sviluppo e agli strumenti di supporto pubblico. Questi e altri strumenti, come le infrastrutture digitali o gli investimenti privati in early stage, saranno potenziati per raggiungere gli obiettivi previsti entro il 2020.

Gli obiettivi e i protagonisti  della seconda transh

Ma a fare da protagonisti nella seconda fase saranno soprattutto i temi delle competenze e del lavoro.

Per colmare il divario di competenze digitali con gli altri paesi europei, occorre che scuola, università e mondo della ricerca rinnovino i percorsi di studio; in merito al lavoro, è necessario gestire il rischio di disoccupazione tecnologica e massimizzare le nuove opportunità lavorative.

I progetti interessati

Il Piano Nazionale Scuola Digitale; Il programma di Alternanza scuola-lavoro; Gli Istituti Tecnici Superiori; Corsi di laurea professionalizzanti; Corsi universitari 4.0 e Dipartimenti di eccellenza; Cluster Tecnologici Nazionali eNetwork nazionale Impresa 4.0; I programmi Garanzia Giovani e Crescere in Digitale.

Implementando queste azioni, il Piano si propone di specializzare, entro il 2020, 200.000 studenti universitari e 3.000 manager, di formare sui temi di Impresa 4.0 la totalità degli studenti iscritti ad Istituti Tecnici Superiori, di finanziare circa 1.400 dottorati di ricerca con focus I4.0.

La presentazione dei risultati e le linee guida del Piano nazionale Impresa 4.0 sono disponibili sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico

Project Details