PIANO FERIE – ISTRUZIONI PER L’USO

Project Overview

Le ferie rappresentano un pit-stop necessario per il recupero delle energie psicofisiche. Tecnicamente si tratta di periodi retribuiti di non lavoro e garantiti dalla Costituzione. La legge fissa un numero mimino di giorni annuali che il dipendente matura e deve godere entro determinate scadenze non godibile in busta paga. Fatta eccezione per i casi di cessazione del rapporto di lavoro, nei quali è prevista l’indennità sostitutiva.

CHI DECIDE LE FERIE?
Il datore di lavoro stabilisce quanti giorni di ferie fare ed in quale periodo in un’ottica che tiene conto delle esigenze aziendali e dei bisogni personali del lavoratore.

Il D.lgs. 66/2003 stabilisce che il dipendente matura annualmente 4 settimane godibili secondo precise scadenze:

Due settimane entro il 31 dicembre dell’anno di maturazione

Le restanti nei 18 mesi successivi l’anno di maturazione (ciò significa che le ferie maturate nel 2019 devono essere obbligatoriamente godute entro il 30 giugno 2020).I contratti collettivi posso stabilire un monte ferie superiore a quello minimo per legge.

PIANO FERIE: COS’È E COME FUNZIONA
Definite le finestre temporali per le ferie, la durata e la collocazione temporale delle stesse avviene con la predisposizione di un piano ferie approvato dall’azienda.  Se dal documento emerge che il dipendente non esaurisce le ferie entro il termine stabilito dalla legge o dal CCNL il datore può obbligarlo a consumarle.

 COME VANNO FRUITE?
La circolare numero 8/2005 del Ministero del Lavoro suddivide i periodi di ferie in:

Le due settimane da fruire entro l’anno di maturazione, anche in maniera ininterrotta se vi è richiesta del dipendente

Il secondo periodo di due settimane da fruire anche in modo frazionato entro i 18 mesi successivi l’anno di maturazione

Il terzo periodo con gli ulteriori giorni di ferie previsti dal CCNL può essere fruito anche in modo frazionato

Il datore può modificare il piano ferie sempre con congruo preavviso prima dell’inizio del periodo previsto.

CALCOLO DELLE FERIE
Il numero di ferie che maturano ogni anno dipende dai periodi lavorati dal dipendente. Un mese di lavoro da diritto ad 1/12 del monte ore annuo di ferie.

Assenze in cui maturano le ferie:

Maternità obbligatoria e congedo di paternità

Malattia

Infortunio

Ferie

Permessi per disabili e loro familiari

Congedo Matrimoniale

Assenze in cui non maturano le ferie:

Congedo parentale

Sciopero

Permesso per malattie

Permessi per malattie del bambino

Preavviso non lavorato

Aspettativa sindacale per cariche elettive

 

Project Details